Skip links

Il Canada aderisce al programma Orizzonte Europa

Il Canada aderisce al gruppo crescente di paesi terzi che hanno partecipato al programma di ricerca e innovazione dell’UE, Orizzonte Europa, e lavorerà congiuntamente a progetti su vasta scala che affrontino le principali sfide.

Oggi Iliana Ivanova, commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù, e Francois-Philippe Champagne, ministro canadese dell’Innovazione, della scienza e dell’industria, firmano l’accordo che offre ai ricercatori e alle organizzazioni canadesi la possibilità di partecipare al programma in condizioni di parità con i loro omologhi dell’UE.

La presidente della Commissione Ursula von der Leyen e il primo ministro canadese Justin Trudeau hanno annunciato la conclusione dei negoziati per l’associazione del Canada al secondo pilastro di Orizzonte Europa in occasione del vertice UE-Canada del 24 novembre 2023. Oggi hanno accolto con favore l’annuncio mediante una dichiarazione congiunta.

Il Canada è associato al pilastro II di Orizzonte Europa, che finanzia progetti di ricerca collaborativa in un’ampia gamma di settori. Le entità canadesi possono ora unire e guidare consorzi di ricerca con alcuni dei migliori organismi di ricerca del mondo per affrontare insieme le sfide globali. Avranno l’opportunità di essere finanziati direttamente dal programma, mentre il Canada contribuirà al suo bilancio.

In attesa della firma, era in vigore un regime transitorio per le entità canadesi. Ciò significa che hanno potuto presentare domanda ed essere valutati come potenziali beneficiari nelle proposte di Orizzonte Europa per tutti gli inviti ad attuare il pilastro II già nel bilancio 2024 in poi.

Antecedenti

Orizzonte Europa è il principale programma di finanziamento dell’UE per la ricerca e l’innovazione, con una dotazione di 93.5 miliardi di EUR per il periodo 2021-27. Affronta il cambiamento climatico, contribuisce al conseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e stimola la competitività e la crescita dell’UE. Il pilastro II è la più grande parte collaborativa del programma, con una dotazione di 52.4 miliardi di EUR incentrata su sfide globali condivise: clima, energia, economia digitale e salute.

Gli altri pilastri di Orizzonte Europa, tra cui l’eccellenza scientifica e l’Europa innovativa, restano aperti alle organizzazioni e ai ricercatori canadesi. Ciò vale anche per le azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA), il programma di riferimento dell’UE per l’istruzione di dottorato, la formazione post-dottorato e la ricerca collaborativa, che rappresenta la metà degli attuali progetti tra l’UE e il Canada nell’ambito di Orizzonte Europa.

Soggetti canadesi partecipano attualmente a 155 progetti nell’ambito di Orizzonte Europa. Finora le istituzioni canadesi hanno ricevuto oltre 6 milioni di EUR da Orizzonte Europa. Di cui 2.3 milioni di EUR sono costituiti da sovvenzioni del Consiglio europeo della ricerca. Inoltre, 1.9 milioni di EUR sono stati concessi ai partner canadesi in progetti nell’ambito del secondo pilastro e 1.8 milioni di EUR nel quadro delle infrastrutture di ricerca.

Ad oggi sono associati 19 paesi, sulla base della loro appartenenza allo Spazio economico europeo (SEE); o in qualità di paesi in via di adesione, di paesi candidati e potenziali candidati; in qualità di paesi della politica europea di vicinato (PEV); o come altri paesi terzi e territori che soddisfano una serie di criteri relativi ai loro sistemi economici, politici e di ricerca e innovazione. I negoziati formali per associarsi a Orizzonte Europa si sono recentemente conclusi con la Repubblica di Corea. Sono in corso negoziati con la Svizzera, mentre sono in corso colloqui preparatori con il Giappone e Singapore.

Citazioni

  • “Le sfide che ci troviamo ad affrontare sono globali e dobbiamo quindi lavorare insieme per affrontarle. Accolgo con entusiasmo il Canada nel nostro programma Orizzonte Europa. Con questo passo stiamo rafforzando i legami dell’UE con partner affidabili che dispongono di una solida base scientifica e di una solida casistica in materia di ricerca e innovazione. Ora possiamo consentire alle nostre menti più brillanti di riunirsi e lavorare a soluzioni comuni per il nostro futuro.”

Iliana Ivanova, commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani

  • “Questo nuovo accordo tra il Canada e l’Unione europea approfondirà la nostra collaborazione attraverso Orizzonte Europa e rafforzerà le relazioni globali. Gli scienziati, i ricercatori e gli innovatori canadesi avranno nuove opportunità per collaborare con i partner internazionali e svolgere un ruolo più importante nel risolvere alcune delle maggiori sfide del mondo, come i cambiamenti climatici. Queste forme di collaborazione non sono solo vantaggiose: sono essenziali nel mondo interconnesso di oggi.”

François-Philippe Champagne, Minister for Innovation, Science and Industry of Canada

FONTE: COMUNICATO STAMPA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Leave a comment