Skip links

La Commissione investe oltre 233 milioni di EUR in progetti strategici per l’ambiente e il clima in tutta Europa

Oggi la Commissione investe oltre 233 milioni di EUR in dodici nuovi progetti strategici in tutta Europa nell’ambito delprogramma LIFE per sostenere l’attuazione delle ambizioni ambientali e climatiche dell’UE nell’ambito del Green Deal europeo. Si prevede che tali progetti strategici mobiliteranno ingenti fondi aggiuntivi provenienti da altre fonti dell’UE, compresi i fondi agricoli, strutturali, regionali e per la ricerca, nonché dagli investimenti dei governi nazionali e del settore privato.

Dodici progetti faro aggiudicati in dieci Stati membri dell’UE

I finanziamenti concessi a questi dodici progetti strategici sosterranno la Bulgaria, la Cechia, l’ Irlanda, la Spagna, la Francia, l’ Italia, la Lituania, l’ Austria, la Polonia e la Finlandia nel conseguire i loro obiettivi nazionali in materia di ambiente e clima, aumentando i loro contributi alla transizione verde dell’UE.

Per quanto riguarda l’ ambiente, i progetti strategici di tutela della natura (SNAP) selezionati nell’ambito del programma LIFE e i progetti strategici integrati andranno a beneficio degli ecosistemi marini con piani per designare almeno il 30 % dei territori marini dell’ Irlandacome zone marine protette entro il 2030 (MPA-LIFE-IRELAND). Miglioreranno inoltre la qualità dell’aria nella regione polacca Precarpazia, riducendo nel contempo la povertà energetica e aumentando l’efficienza energetica (LIFE Precarpazia); migliorare la qualità e la gestione dell’acqua in Lituania (LIFE SIP Vanduo).  

Sono stati selezionati anche altri sei progetti per promuovere la natura e la biodiversità. In FinlandiaPriodiversity LIFE mira ad attuare piani d’azione regionali per la biodiversità e a sviluppare le capacità. Nell’ Italia settentrionale LIFE NatConnect2030 intraprenderà azioni in oltre 500 siti per migliorare la biodiversità e rafforzare i corridoi ecologici. LIFE SNAP Ireland si occuperà degli ostacoli all’attuazione del fondo d’azione prioritario Natura 2000 dell’ IrlandaLastrategia nazionale francese sulla biodiversità coinvolgerà le autorità locali e mobiliterà i cittadini per promuovere un cambiamento nel modo in cui viviamo e produciamo attraverso LIFE BIODIVFr. In Cechia PROSPECTIVE LIFE attuerà “strumenti attivi di conservazione delle specie” per contribuire a invertire il declino di almeno 25 specie. Infine, in Austria LIFE Amoore mira a ripristinare oltre 1.400 ettari di torbiere, compresi 13 habitat diversi e 37 specie ad alto valore di conservazione.

Per quanto riguarda i cambiamenti climatici, il progetto ACE LIFE aiuterà la Finlandia a diventare neutra in termini di emissioni di carbonio entro il 2035 riducendo le emissioni prodotte dall’agricoltura, dai trasporti pesanti e dai macchinari ed eliminando gradualmente i combustibili fossili utilizzati dalle piccole e medie imprese nei processi industriali. LIFE PYRENEES4CLIMA è un progetto transfrontaliero tra Spagna, Francia e Andorra volto ad accelerare l’ adattamento ai cambiamenti climatici nei Pirenei migliorando le conoscenze e la capacità di far fronte all’impatto dei cambiamenti climatici sulla natura, sulle persone e sull’economia. Infine, in BulgariaLIFE-SIP CLIMA-SUMP attuerà piani di mobilità urbana sostenibile (PUMS) in sei comuni per contribuire a conseguire una mobilità a zero emissioni lungo la strada verso la neutralità climatica. 

Contesto

Il programma LIFE è lo strumento di finanziamento dell’UE per l’ambiente e l’azione per il clima. Dal 1992 dà vita a idee verdi e, ad oggi, ha cofinanziato oltre 5,500 progetti nell’UE e in paesi terzi. Per il periodo 2021-2027, la Commissione ha aumentato i finanziamenti del programma LIFE di quasi il 60 %, fino a 5.4 miliardi di EUR, e ha incluso il nuovo sottoprogramma “Transizione all’energia pulita”. Il programma LIFE è gestito dall’ Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente (CINEA).

I progetti strategici LIFE per la tutela della natura (SNAP) e i progetti strategici integrati mirano a sostenere l’attuazione della legislazione e delle politiche dell’UE in materia di ambiente e clima a livello regionale, multiregionale, nazionale o transnazionale. 

Sono concepiti per basarsi sul successo dei progetti integrati (PI) di LIFE, finanziati tra il 2014 e il 2020, per aiutare l’Europa a diventare il primo continente al mondo a impatto climatico zero entro il 2050 e per attuare con successo il Green Deal europeo

I progetti LIFE sostengono la strategia dell’UE sulla biodiversità per il 2030, la strategia dell’UE di adattamento ai cambiamenti climatici, la direttiva quadro sulle acque, la direttiva sulla qualità dell’aria, la direttiva quadro sulla strategia per l’ambiente marino, il piano d’ azione per l’economia circolare, il piano d’azione per l’inquinamento zero, la normativa sul ripristino della natura e contribuiscono alla transizione verso l’energia pulita, nonché ad altre strategie e piani climatici nazionali, regionali, urbani o settoriali. 

Citazioni

“Il programma LIFE è un esempio concreto in cui i finanziamenti dell’UE contribuiscono con successo a ripristinare la natura e gli ecosistemi e ad affrontare i cambiamenti climatici riducendo le emissioni e diventando più resilienti. Con questi dodici progetti, 10 paesi dell’UE porteranno avanti tali sforzi sul campo e sosterranno l’attuazione della legislazione dell’UE in materia di ambiente e clima.”

Maroš Šefčovič, vicepresidente esecutivo per il Green Deal europeo, le relazioni interistituzionali e le prospettive strategiche
  • “Da oltre 30 anni i progetti LIFE riuniscono appassionati europei con idee pionieristiche e i finanziamenti necessari per realizzare tali idee. Gli investimenti odierni sosterranno un maggior numero di pionieri nel conseguimento dei loro obiettivi. Questi progetti non si limitano a raggiungere i nostri obiettivi ambientali e climatici, ma anche a mettere le persone in condizione di apportare cambiamenti davvero importanti.”
Virginijus Sinkevičius, commissario per l’Ambiente, gli oceani e la pesca
  • “I cambiamenti climatici sono innegabilmente in atto. Ci troviamo ad affrontare ogni giorno le sue conseguenze. Dobbiamo accelerare in modo significativo l’adattamento ai cambiamenti climatici. Rafforzare i nostri pozzi naturali di assorbimento del carbonio, decarbonizzare le industrie e i trasporti e rafforzare la nostra resilienza ai cambiamenti climatici saranno elementi importanti della soluzione. Con i progetti LIFE che finanziamo oggi possiamo trovare soluzioni concrete per apportare cambiamenti significativi sul campo.”
Wopke Hoekstra, Commissioner for Climate Action

FONTE: COMUNICATO STAMPA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Leave a comment