Skip links

Reg. delegato (UE) 2023/1975 della Commissione: misure temporanee di emergenza che derogano, per il 2023, a talune disposizioni del reg. delegato (UE) 2022/126 della Commissione che integra il regolamento (UE) 2021/2115 del Parlamento europeo e del Consiglio per risolvere problemi specifici del settore ortofrutticolo causati da eventi meteorologici avversi e misure ad essi connesse

 

È stato pubblicato oggi sulla GUUE il Regolamento delegato (UE) 2023/1975 della Commissione, del 10 agosto 2023, recante misure temporanee di emergenza che derogano, per il 2023, a talune disposizioni del regolamento delegato (UE) 2022/126 della Commissione che integra il regolamento (UE) 2021/2115 del Parlamento europeo e del Consiglio per risolvere problemi specifici del settore ortofrutticolo causati da eventi meteorologici avversi e misure ad essi connesse. 

In deroga all’art. 32, paragrafo 3, lettera b), del reg. delegato (UE) 2022/126, se un prodotto si è deprezzato di almeno il 35 % a causa degli eventi meteorologici avversi della primavera del 2023 per motivi che esulano dalla responsabilità e dal controllo dell’organizzazione di produttori e dell’associazione di organizzazioni di produttori, si considera che il valore della produzione commercializzata di tale prodotto nel 2023 sia pari al 100 % del valore della produzione commercializzata nella media dei cinque precedenti periodi di riferimento di 12 mesi, esclusi i valori più bassi e più elevati.

L’organizzazione di produttori dimostra all’autorità competente dello Stato membro interessato il soddisfacimento delle condizioni di cui al primo comma.

Il regolamento completo entra in vigore oggi, ed è consultabile qui.

Leave a comment