Skip links

UE-Giappone: il Consiglio approva la conclusione dell’accordo di partenariato strategico

Oggi il Consiglio ha adottato una decisione sulla conclusione dell’accordo di partenariato strategico (APS) tra l’Unione europea e i suoi Stati membri e il Giappone. La decisione odierna apre la strada, per quanto riguarda l’UE, all’entrata in vigore dell’accordo non appena le parti avranno completato le rispettive procedure interne e ne avranno informato le controparti.

Si tratta in assoluto del primo accordo quadro bilaterale tra l’UE e il Giappone.

L’accordo definisce il quadro generale per una cooperazione politica e settoriale rafforzata, garantendo in tal modo una più stretta cooperazione politica ed economica su tutta una serie di questioni bilaterali, regionali e multilaterali.

Attraverso l’APS, l’UE e il Giappone si impegnano a rafforzare l’ordine mondiale fondato su regole, a migliorare la governance globale e a difendere valori e principi comuni, quali lo Stato di diritto, la democrazia, il rispetto dei diritti umani, l’apertura dei mercati, il commercio libero ed equo.

L’accordo getta le basi per un’intensificazione degli sforzi di consultazione e di coordinamento nei consessi multilaterali. Le parti si impegnano a collaborare per difendere un sistema commerciale multilaterale fondato su regole e imperniato sull’Organizzazione mondiale del commercio e per promuovere l’attuazione dell’accordo di Parigi sull’azione per il clima e la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Per quanto riguarda la dimensione bilaterale, l’accordo consentirà alle parti di portare avanti la cooperazione in materia di sicurezza, di contrastare congiuntamente il terrorismo e i crimini gravi di rilevanza internazionale e di impedire la proliferazione delle armi di distruzione di massa. Inoltre, l’APS rafforzerà tutti i settori della cooperazione settoriale esistente, quali lo spazio, le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, la politica industriale, l’energia, i trasporti, l’istruzione, la ricerca e l’innovazione.

Infine, l’APS istituirà un comitato misto per coordinare il partenariato globale, che costituirà una sede in cui discutere tutte le questioni contemplate dall’accordo, e una procedura di risoluzione delle controversie.

Il 17 luglio 2018 l’UE e il Giappone hanno firmato l’accordo a Tokyo. Il 12 dicembre 2018 il Parlamento europeo ha dato la sua approvazione e il 5 aprile 2024 gli Stati membri hanno completato le procedure di ratifica dell’accordo.

Parallelamente ai negoziati sull’APS, il 29 novembre 2012 l’UE e i suoi Stati membri hanno avviato negoziati per un accordo di partenariato economico con il Giappone. Questi sono iniziati nell’aprile 2013 e il contenuto del primo accordo quadro bilaterale tra l’UE e il Giappone è stato messo a punto nell’aprile 2018.

FONTE: COMUNICATO STAMPA DEL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA

Leave a comment